English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
VEN 3
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Corigliano-Rossano: A spasso dal Colle del Vernuccio alla Giudecca
Il centro storico coriglianese non finisce mai di stupire, ma soprattutto è sempre pronto a mostrare intatte tutte le sue bellezze, particolarità e unicità che nemmeno lo scorrere del tempo ha scalfito
 sabato 7 agosto 2021 17:00
Corigliano-Rossano: A spasso dal Colle del Vernuccio alla Giudecca Il centro storico coriglianese non finisce mai di stupire, ma soprattutto è sempre pronto a mostrare intatte tutte le sue bellezze, particolarità e unicità che nemmeno lo scorrere del tempo ha scalfito. Ecco perché l’iniziativa promossa dall’Associazione “Coriglianesi nel mondo“ ed in programma il prossimo 11 agosto non può essere persa, perchè sarà un momento unico e suggestivo. L’Associazione Culturale “Coriglianesi nel mondo“ organizza, in collaborazione con la Coop. sociale Sinergie, la terza passeggiata estiva del 2021: “A SPASSO DAL COLLE DEL VERNUCCIO ALLA GIUDECCA“.
Percorso per lo più nuovo che permetterà di ammirare scorci suggestivi e sconosciuti a tanti.
Ci ritroveremo mercoledì 11 AGOSTO 2021 presso la chiesa di San Francesco di Paola di Corigliano centro, alle ore 20,30 (ritrovo) con partenza alle ore 21,00.
Bellissimo appuntamento notturno da non perdere. Vi aspettiamo
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#a spasso per giudecca
 
QR-Code
Copyright © 2014-2023 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone