English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
VEN 23
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

“Contro ogni razzismo e odio verso l’altro impariamo a dire basta“
 martedì 29 gennaio 2019 11:21
“Contro ogni razzismo e odio verso l’altro impariamo a dire basta“ Esistono tanti modi per piacersi e piacere.
Di sicuro amministrare non è cosa semplice ma il rispetto della dignità e della vita non bisogna mai dimenticarlo.
Quando si fa un’azione è bene chiedersi se si sta facendo la cosa giusta. Prima di puntare il dito è bene prestare attenzione.

Alla luce dei vari accadimenti dell’ultimo decennio sui nostri territori le problematiche, nonostante la fusione dei due comuni Corigliano e Rossano, non cessano.

Quindi ? Cosa fare ?
Ecco il panico.
Basta rincorrere il primo posto. Tanto chi prima andrà ad amministrare questa nuova realtà avrà sin da subito tante responsabilità da dover affrontare e poco tempo per poterle gestire.
Solo per fare alcuni esempi una che desta particolarmente attenzione è l’incolumità soprattutto nelle aree rurali ad alta densità di aziende agricole in cui la prevenzione dev’essere maggiore per evitare il verificarsi di eventi dannosi, come quello dell’esondazione a Thurio, in quanto non solo per tutelare le persone ma anche per tutelare le attività produttive che costituiscono il motore trainante dell’economia locale e regionale.
La problematica della non prevenzione è un tema alquanto importante in quanto è strettamente collegato alle innumerevoli catastrofi che stanno avvenendo non solo a livello locale e nazionale ma anche a livello mondiale soprattutto a causa dei grossi cambiamenti climatici in corso e fortemente accentuati dall’inquinamento ambientale.
Conseguenza di ciò la non prevenzione non può essere più tollerata dalle comunità perché lede la dignità della vita in tutte le sue diverse sfaccettature.

La cittadinanza attiva di sicuro sarà il fattore del cambiamento.


Stella Algieri
movimento per Vita
Referente Corigliano
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano-rossano #movimento per la vita #razzismo #odio
 
QR-Code
Copyright © 2014-2024 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone