English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
GIO 2
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Guida Repubblica, Rossano e Corigliano protagoniste
 sabato 15 aprile 2017 19:34
Guida Repubblica, Rossano e Corigliano protagoniste Produzioni agroalimentari, ricette della memoria, itinerari e botteghe del gusto, ristoranti, agriturismi e dimore storiche. L’Area Urbana Corigliano – Rossano è tra le protagonista della nuova GUIDA AI SAPORI E AI PIACERI DELLA REGIONE – CALABRIA 2017 di La REPUBBLICA edita dal gruppo editoriale L’ESPRESSO Spa.

Dall’ARAGOSTA specializzata in ricette a base di pesce, a LE BISTROT la trattoria tipica a conduzione familiare dove gustare ricette semplici e della tradizione; dall’ambiente shabby chic di CASA ALICE al CENACOLO che tra i PIATTI DA NON PERDERE propone la pasta con le alici, passando da IL GUAZZETTO dove ci si serve su un rullo a scorrimento, alla storica pizzeria MIMOSA, fino a spingersi al LIDO AURORA, a 40 metri esatti dalla spiaggia. E per gli amanti dell’agriturismo identitario al 100% c’è IL MULINO. Sono, queste le segnalazioni per CORIGLIANO nella Guida.

A ROSSANO, REPUBBLICA suggerisce di andare a mangiare all’ARANCETO CASA SOLARES che al menu tradizionale affianca cucina fusion; ma anche alla Cantina storica MARINELLI custode delle ricette della memoria dal 1952. Pesce fresco assicurato al GRATICCIO e buona pizza al LULAPALUZA, sul lungomare. C’è poi la cucina tipica de IL CASELLO da Giovanni. – Sotto la voce BOTTEGHE DEL GUSTO troviamo la macelleria-salumeria L’ANGOLO NASCOSTO, la pescheria con cottura DA GENNARINO, L’OFFICINA DEL GUSTO, il pastificio OTRANTO, lo storico panificio LEVANTE, i confetti TORTORA dal 1970 e il Caffè storico TAGLIAFERRI dal 1900. – TENUTA CIMINATA GRECO è tra le dimore storiche proposte.

DOVE DORMIRE? Tra dimore storiche e B&B la scelta è ampia. Si potrebbe optare per esempio per LE COLLINE DEL GELSO o TENUTA SANTA CATERINA, IKEBANA su viale Mediterraneo, o VALLONE DEL GRANO, nel centro storico di Rossano. – Nel percorso tracciato da REPUBBLICA, passando dall’itinerario del gusto dedicato alla LIQUIRIZIA, insieme al CODEX, tra i principali marcatori identitari di ROSSANO, si propone di acquistare direttamente da AMARELLI, la Fabbrica di Liquirizia pura più famosa al mondo. Da qui ci si può spingere fino a CARIATI per ritrovare i sapori autentici de ‘A CANTINA del giovane Giovanni FILARETI nella cittadella fortificata affacciata sul mare o il suggestivo PALAZZO MASCAMBRUNO; nella direzione opposta, il RISO di SIBARI prodotto dai fratelli PERCACCIANTE. Salendo su per il POLLINO, a SARACENA, il Paese del Moscato Passito (Presidio Slow Food), ci si può emozionare con la cucina dello chef Gennaro DI PACE dell’Osteria PORTA DEL VAGLIO ed il prestigioso Moscato Passito delle CANTINE VIOLA.

La GUIDA, che conta in totale 380 pagine, si divide per categorie. Ci sono anche i produttori di olio. Vengono menzionati per ROSSANO, Cesare ANSELMI, Donato PARISE, i Frantoi ACRI e CONVERSO; per CORIGLIANO, FIGOLI, GERACI, MOLAZZA – GRUPPO MINISCI e TIMPA DEI LUPI.

Siamo andati alla ricerca del bello, del genuino, dell’inedito – scrive il direttore Giuseppe CERASA nell’introduzione – e abbiamo scoperto luoghi in questo nostro giro di Calabria che neanche ci aspettavamo. Luoghi antichi, ma assolutamente proiettati nella storia dell’attualità che sperimentano nuove formule senza dimenticare l’ancoraggio con la propria origine, produttori di vini che affrontano i mercati a testa alta. E poi abbiamo scoperto tanti tesori da difendere e valorizzare. (..). Raccontare il bello ed il buono della Calabria, terra da riscoprire, da amare, da consacrare sull’altare dell’ottima cucina che affonda le proprie origini in un passato sempre più riconoscibile per proiettarlo nel firmamento gastronomico italiano. È, questo, lo scopo della Guida di Repubblica. – All’edizione 2017 hanno collaborato Vincenzo ALVARO, Pina AMARELLI, Paolo BOCCACCI, Rosario BRANDA, Eugenio FURIA, Manuela LAIACONA, Giusy MAZZILLO, Lenin MONTESANTO, Stefano PETRELLA e Angela SPOSATO. - (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195)
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano #rossano #repubblica #sapori #piaceri
 
QR-Code
Copyright © 2014-2023 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone