English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
VEN 23
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Ancora rifiuti abbandonati allo Scalo
Chiurco–Capalbo: così si vanificano sforzi di tutti
 mercoledì 1 febbraio 2017 08:04
Ancora rifiuti abbandonati allo Scalo Queste continue aggressioni al decoro e all’immagine della Città non fanno altro che minare fin dalle fondamenta tutti gli sforzi che la squadra amministrativa insieme alle associazioni, agli operatori e agli imprenditori mettono in campo ogni giorno per migliorare, nonostante le tante oggettive difficoltà, la capacità attrattiva e ricettiva di Corigliano come destinazione turistica.
È questo dichiarano congiuntamente l’assessore al turismo Alessandra capalbo e l’assessore all’ambiente Marisa CHIURCO denunciando l’ennesima violazione ambientale perpetrata allo Scalo e per la quale gli uffici comunali e la Ecoross hanno dovuto intervenire per ripristinare lo stato dei luoghi.
Cumuli di rifiuti indifferenziati e ingombranti abbandonati, ancora una volta, vicino ai cassonetti nella zona mercatale, nel cuore dello Scalo.
La zona colpita - continua l’assessore CHIURCO – è tra l’altro vicina al plesso ARIOSTO dell’Istituto comprensivo ERODOTO: zone particolari frequentati da bambini che diventano poco sicuri, per nulla salubri e soprattutto di pessimo esempio civico. Insieme all’Ecoross stiamo intervenendo in maniera sistematica in tutti i punti della Città per ripulire ciò che ignoti continuano a sporcare. Con tutti gli strumenti già messi a disposizione – va avanti – e con l’intensificazione capillare che stiamo programmando in questi giorni per il 2017 tutti sono nelle condizioni ottimali per poter effettuare comodamente la raccolta differenziata, rispettando il patrimonio pubblico e l’ambiente comune e divenendo – conclude – coprotagonisti di una importante rivoluzione culturale in tema di rifiuti.

(Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying)
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#Rifiuti #abbandono #Scalo
 
QR-Code
Copyright © 2014-2024 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone