English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MER 19
GENNAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»     13/02/2021 19:52:52 Cassano Jonio: Garofalo “Verità sui casi di tumori nel Comune“  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

“DONNA, LIBELLULA D’ACCIAIO”, UNA POESIA DI ISABELLA FRECCIA
 domenica 6 marzo 2016 10:06
 “DONNA, LIBELLULA D’ACCIAIO”,  UNA POESIA DI ISABELLA FRECCIA Con questa mia poesia scritta nella ricorrenza della Festa della Donna, intendo rivolgere un caloroso augurio a tutte le Donne, con l’auspicio di serenità, rispetto e riscatto sociale.


“Donna, libellula d’acciaio”

Donna, libellula d’acciaio inossidabile
bersaglio di “certi uomini malati”
che cercano di zittirti e tagliarti le ali,
scagliandosi su di te per sfogare
tutta la loro pazzia da “uomini forti ed emancipati”,
mentre una fitta nebbia di molecole malate
avvolge la loro testa, non facendogli vedere
che essere speciale hanno al loro fianco!

Donna, amica mia
scoiattolo impaurito ed indifeso
che quando cerchi aiuto nessuno ti ascolta.
Ma tu non arrenderti alla prepotenza
maschilista che ti vorrebbe sua schiava ad ogni costo!
Invece di proteggerti ed amarti
per tutto l’amore che dai sacrificandoti sempre,
sia come moglie che come madre!

Donna, grazie per tutto quello che fai!

Isabella Freccia
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#Poesia #Isabella Freccia #donna #festa
 
QR-Code
Copyright © 2014-2022 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone