English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
VEN 23
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

CROLLO DEL CORNICIONE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SANTA MARIA AD NIVES
 sabato 5 dicembre 2015 15:46
CROLLO DEL CORNICIONE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SANTA MARIA AD NIVES Poteva essere una tragedia, così l’avrebbe annunciata il noto comico Cornacchione. Stavolta non si tratta di parodia, ma dell’ennesimo fatto di cronaca che si consuma nell’indifferenza istituzionale. Questa mattina, qualche ora prima del suono della campanella, che segna l’inizio delle lezioni, della scuola elementare santa Maria Ad Nives, sita a Schiavonea, si è staccato un consistente pezzo di cornicione che si è schiantato al suolo. A farne le spese il bar sottostante, davanti al quale, fortunatamente, non si trovava nessuno. Tanta spavento, sicuramente, che, però, presto ha lasciato spazio all’indignazione da parte dei genitori dei giovanissimi alunni. Arrivati, come ogni mattina, a scuola per accompagnare i loro figli , hanno fatto fatica a capire cosa stesse succedendo. Vigili del fuoco e Vigili Urbani avevano, prontamente, provveduto a transennare la zona , mentre il dirigente dell’istituto scolastico, Susanna capalbo, ha sospeso le lezioni fino a data da destinarsi. Gli alunni, però , non sono nuovi a disagi, questo quanto riferisco i genitori. Ormai da anni il riscaldamento è una chimera, tanto da costringerli a stare in classe con i giubbotti addosso. Inoltre, nelle giornate di pioggia, all’interno di numerose aule è necessario posizionare delle bacinelle per raccogliere l’acqua piovana che filtra. Pareti gonfie di acqua ed intonaci che si staccano occasionalmente. Gli infissi si chiudono male. Un ambiente pericolante ed insalubre. E’questo lo scenario scolastico che vivono gli alunni della scuola elementare Santa Maria ad Nives, non acutizzato quest’anno solo grazie alle ottime condizioni meteo. Lo stabile, nel quale è ubicata la scuola elementare, è uno dei più antichi del Borgo Marinaro, come altrettanti antichi sono gli interventi di manutenzione su di esso operati. Toccherà ora, agli organi preposti, valutare se lo stabile è idoneo ad ospitare una scuola.
    ANTONELLA BALESTRIERI
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#cornicione #schiavonea #scuola #elementare #vigili
 
QR-Code
Copyright © 2014-2024 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone