English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
DOM 28
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»     13/02/2021 19:52:52 Cassano Jonio: Garofalo “Verità sui casi di tumori nel Comune“     13/02/2021 19:47:59 Cassano Jonio: Sport nei parchi, la Giunta approva la partecipazione all’avviso pubblico     13/02/2021 17:20:51 Shock della pandemia, Confartigianato Calabria: 42mila occupati in meno     29/01/2021 18:48:18 Per l’Iss rischio basso in Calabria. Spirlì annuncia la zona gialla: «Rt a 0,7»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Emergenza Covid-19 Calabria: La Calabria si conferma tra le regioni con dati più bassi da quasi un mese
Altri 13 nuovi guariti, mentre nelle ultime 24 ore si registra un solo nuovo caso di contagio
 domenica 24 maggio 2020 17:20
Emergenza Covid-19 Calabria: La Calabria si conferma tra le regioni con dati più bassi da quasi un mese La Calabria, per fortuna, si conferma la regione d’Italia con i dati più bassi per ciò che riguarda l’emergenza coronavirus, indice questo che la fase acuta della pandemia ce la siamo lasciati alle spalle ormai da quasi un mese. E’ chiaro, comunque, che la guardia non va assolutamente abbassata perché il virus è sempre li in agguato. Accanto a ciò, comunque, resta però un dato sottolineato questa mattina dal corriere della sera che la nostra regione è quella che fino ad ora ha fatto il numero minore di tamponi. Per tornare ai dati diffusi oggi dal bollettino della Regione da segnalare 13 nuovi guariti che portano il totale a 786. Nelle ultime 24 ore si è registrato un solo nuovo caso di contagio che porta il totale a 1.157. Rimane sempre ricoverato in rianimazione il paziente di Catanzaro, mentre non si registrano nuovi decessi con il totale che rimane fermo a 96. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 60.693 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.157 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 59.536. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
- Catanzaro: 32 in reparto; 1 in rianimazione; 18 in isolamento domiciliare; 133 guariti; 33 deceduti.
- Cosenza: 4 in reparto; 157 in isolamento domiciliare; 273 guariti; 34 deceduti.
- Reggio Calabria: 5 in reparto; 35 in isolamento domiciliare; 216 guariti; 18 deceduti.
- Crotone: 2 in reparto; 9 in isolamento domiciliare; 100 guariti; 6 deceduti.
- Vibo Valentia: 12 in isolamento domiciliare; 64 guariti; 5 deceduti. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Oggi si registra un caso confermato a Reggio Calabria proveniente dall’estero. Tuttavia il dato cumulativo regionale dei casi confermati, nonché quello di Reggio Calabria, rimangono invariati in quanto è stato verificato definitivamente come negativo (su due tamponi di controllo) un caso positivo di Polistena del 20 maggio, che era stato ritestato per un supposto problema tecnico.
Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.
I soggetti in quarantena volontaria sono 9.986 così distribuiti:
- Cosenza: 1.787
- Crotone: 2.754
- Catanzaro: 2.696
- Vibo Valentia: 471
- Reggio Calabria: 2.278
Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare il rientro alla residenza sono +113; quelle registratesi per motivi di lavoro, salute e attività istituzionali sono +105 per un totale di 218. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#aggiornamento covid calabria 24 maggio
 
QR-Code
Copyright © 2014-2021 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone