English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MAR 7
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
06/07/2020 19:55:07 Tirocinanti Calabresi: In 7000 mila senza garanzie occupazionali     06/07/2020 16:58:07 Cassano Jonio: Riaprono il Museo Nazionale della Sibaride e il Parco Archeologico     06/07/2020 16:53:56 Sull’emergenza sanità in Calabria manifestazione mercoledì 8 luglio     05/07/2020 20:29:28 Trebisacce: Consiglio comunale congiunto con i Comuni contigui per eventuale fusione o associazione     05/07/2020 18:10:55 Regione: Guccione (Pd) denuncia il flop degli impianti di Lorica  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Corigliano-Rossano. Abate (M5S): “Seguo con grande interesse la questione degli arrivi incontrollati nel centro storico di Corigliano paese“
 venerdì 8 maggio 2020 18:39
Corigliano-Rossano. Abate (M5S): “Seguo con grande interesse la questione degli arrivi incontrollati nel centro storico di Corigliano paese“ Sto seguendo con grande interesse la questione degli arrivi incontrollati di braccianti agricoli extracomunitari nel centro storico di Corigliano paese. Sono in contatto sia con le istituzioni locali e sia con le forze dell’ordine. Da alcune verifiche fatte emerge che si tratta di lavoratori stagionali trasportati qui per la stagione della raccolta ortofrutticola iniziata ormai da qualche giorno. Gli arrivi dei furgoncini si sono registrati tra sabato e giovedì. Ho letto dei puntuali controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro i quali hanno anche rilevato il furto di energia in una abitazione e la presenza di un latitante per spaccio di eroina condannato dal tribunale di Sassari.

Mi preme sottolineare una serie di questioni: la prima è che il nostro centro storico non può e non deve diventare un albergo abusivo diffuso utile a chiunque per soggiornare nelle case ormai sfitte e disabitate. Non è giusto per la storia della nostra città e per il valore storico del borgo. Non solo, la vera questione è sanitaria. Come è emerso, i furgoncini battono strade secondarie per evitare di essere controllati e identificate le persone a bordo. Queste persone, dunque, potrebbero essere portatori di malattie quali la stessa Covid-19 e queste case potrebbero diventare degli incubatori. Non è giusto che i nostri figli o i nostri corregionali che rientrano dall’Italia debbano sottoporsi a giusti controlli, tamponi e quarantene e poi arrivino rischi inutili da queste situazioni. È per questo che chiedo sia al Sindaco, sia al Presidente della Regione Calabria, sia alle Forze dell’ordine, maggiori controlli per evitare ulteriori problemi soprattutto in questo periodo di grande emergenza sanitaria. Anche a livello nazionale stiamo lavorando alla questione dei migranti-lavoratori stagionali. C’è la massima attenzione a chi arriva nelle nostre zone a prescindere dalla loro nazionalità.

Rosa Silvana Abate (m5s Senato)
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano-rossano #abate #arrivi #m5s
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone