English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
LUN 6
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
05/07/2020 20:29:28 Trebisacce: Consiglio comunale congiunto con i Comuni contigui per eventuale fusione o associazione     05/07/2020 18:10:55 Regione: Guccione (Pd) denuncia il flop degli impianti di Lorica     05/07/2020 18:04:26 Cosenza: Si impicca in cella un detenuto straniero     04/07/2020 18:44:15 Coldiretti: Coronavirus, via libera all’etichetta salva salumi Made in Italy     04/07/2020 18:37:07 Il grido di allarme degli infermieri dell’Asp di Cosenza  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Spoke Rossano-Corigliano, Sapia (M5S) contesta a Mauro e Giusti l’organizzazione della Radiologia
 mercoledì 31 ottobre 2018 17:41
Spoke Rossano-Corigliano, Sapia (M5S) contesta a Mauro e Giusti l’organizzazione della Radiologia «Il direttore generale dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro, ignora da settimane le mie osservazioni sull’attuale turnazione dei radiologi nello Spoke di Rossano-Corigliano, per la quale ho già chiesto l’intervento dell’Ispettorato territoriale del lavoro, nonché le mie, contestuali, sull’incongruo utilizzo del personale tecnico di Radiologia». Lo afferma, in una nota, il deputato m5s Francesco Sapia, della commissione Sanità, che aggiunge: «Mauro sarà un affezionato ascoltatore del brano “La voce del silenzio”, ma non è giustificabile il suo mutismo sistematico rispetto alle mie note, non musicali. Sono un parlamentare della Repubblica. Gli ricordo che in veste istituzionale esercito un controllo dovuto sulla gestione del Piano di rientro». «Capisco – prosegue il deputato 5stelle – che in Mauro non suscito l’entusiasmo che gli possono provocare gli arzilli Nicola Adamo ed Enza Bruno Bossio, né l’ebrezza d’animo che gli può procurare il governatore Mario Oliverio oppure il simpaticissimo Franco Pacenza. Mauro continua a disconoscere i ruoli e dimostra evidente predilezione di bandiera, ma la ruota della politica gira sempre, anche se non sembra. Inoltre mi faccio meraviglia del primario radiologo Stefano Giusti, che, forse concentrato come Mauro su “La voce de silenzio”, non è ancora intervenuto sulle questioni che ho già posto e che qui rammento». «L’implementazione – conclude Sapia – del profilo medico radiologico, per quanto concerne il regime di turnazione, anche alla luce delle norme in materia, si rivela penalizzante in termini lavorativi e di sicurezza per i dirigenti medici in servizio nello stabilimento ospedaliero di Corigliano Calabro. Inoltre è da ritenersi incongruente l’utilizzazione dei neoassunti tecnici di radiologia, a tempo determinato, nel solo stabilimento ospedaliero di Rossano, a fronte di una palese carenza di organico in quello di Corigliano Calabro. Attendo chiaro e rapido riscontro».
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano-rossano #sapia #m5s #sanità #spoke #radiologia
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone