English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MAR 22
SETTEMBRE
 
jonio
Breaking
Jonio
16/09/2020 17:28:30 Arriva la replica della dirigente scolastica Anna Bruno dell’I.t.c.g.t. / liceo “G.B. Falcone” di Acri     12/09/2020 18:49:31 Habemus Papam, nominato il nuovo Direttore del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide     11/09/2020 11:50:21 San Demetrio Corone: Dieci proposte per un Pd controcorrente     07/09/2020 17:16:21 Acri: Anna Bruno è la nuova Dirigente dell’Istituto “Falcone“     06/09/2020 18:16:21 Nicola Pepe, il vincitore di “Hell’s Kitchen Italia” omaggia la Calabria con il nostro cibo tipico  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Graziano ineleggibile, accolto il ricorso di Gallo
 martedì 12 maggio 2015 22:03
Graziano ineleggibile, accolto il ricorso di Gallo Il Tribunale civile di Catanzaro ha accolto il ricorso di Gallo e ha stabilito ineleggibilità di Graziano.
Le parole di Gallo sulla sua pagina Facebook.
“Il Tribunale civile di Catanzaro ha stabilito - dichiara Gallo - che il primo degli eletti della lista nella quale, alle scorse Regionali, anche io ero candidato, e nella quale risultai essere il primo dei non eletti, sia da dichiararsi ineleggibile. Adesso, se la pronuncia dovesse diventare esecutiva, o in caso di ricorso fosse comunque confermata dalla Corte d’Appello, entrerei in Consiglio regionale nel giro di pochi mesi. Questi i fatti. Come però purtroppo spesso accade, la realtà viene piegata, stravolta e spesso negata. Magari con qualche schizzo di fango, perché attaccare le persone è utile, se le idee non bastano. E’ accaduto altre volte, accade ancora. Non ci spaventa né, francamente, ci interessa questo modo di intendere e fare politica: serenamente attenderemo che la giustizia faccia il suo corso. Alla fine potremo avere ragione, o torto. In ogni caso continueremo - continua Gallo - a lavorare per la Calabria, non importa se dentro o fuori dal Consiglio regionale, perché per lavorare non servono le poltrone, perché la legalità è un principio al quale tutti, ma proprio tutti, dovrebbero tendere. Specie quanti hanno un ruolo nelle istituzioni, in una terra affamata di legalità (e di buoni esempi) come la Calabria.
Avanti, allora: il cambiamento non si proclama. Non si urla. Si costruisce. Magari nel silenzio della concretezza e della testimonianza. Giorno dopo giorno, passo dopo passo. Insieme. Soprattutto - conclude Gallo -, rispettando la legge. Sempre.“
    Redazione Corigliano Informa
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#gallo #graziano #ineleggibile #consiglio regionale
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone