English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
GIO 2
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
01/07/2020 18:26:01 Cassano Jonio: Il Consiglio Comunale approva il rendiconto di gestione 2019     01/07/2020 18:22:31 Coldiretti scrive a Gallo: «Intervenire sulla Legge Regionale agriturismo»     01/07/2020 18:17:03 Forciniti (M5S) “Il “disturbo bipolare“ della Regione Calabria“     01/07/2020 17:54:47 Castrovillari: Madonna del castello si è sviluppato un incendio sul colle     01/07/2020 17:45:35 M5S “La Santelli rimuova l’assessore Catalfamo“  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Miss & Mister Fusione, cast di alto livello. Stop alle polemiche
 lunedì 21 agosto 2017 18:50
Miss & Mister Fusione, cast di alto livello. Stop alle polemiche Cast di tutto rispetto, cantanti, ballerini e artisti, momenti informativi e di sensibilizzazione in un contesto ludico estivo. Stop alle polemiche, ai toni alti e spazio ai fatti e agli atti concreti.

E’ quanto è emerso nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’EVENTO MISS & MISTER FUSIONE, svoltasi presso il Lido Malena, area epicentrica costiera tra i comuni di Corigliano e di Rossano.

A presiedere l’incontro con i giornalisti il presidente dell’Associazione socio culturale Pathirion Vincenzo Figoli, sotto il coordinamento della conduttrice della serata Debora Ferraina.

Lo spettacolo, patrocinato dal Consiglio regionale della Calabria, si terrà MERCOLEDI’ 23 AGOSTO 2017 – ORE 21- PIAZZA CENTRALE DI PIRAGINETI.

Tra i presenti Matteo Becucci, cantautore, divenuto famoso in seguito alla vittoria della seconda edizione di X FACTOR, e alla partecipazione all’edizione 2015 di Tale e Quale show; lo show-man Demo Mura, attore, cabarettista, autore dei testi del bagaglino e conduttore di Radio Kiss Kiss. Madrina della serata Conny Notarstefano, MISS Mondo Italia 2017.

Parterre in grande stile, palcoscenico con effettistica e maxi schermo, passarella destinata alla candidata alle selezioni regionali di MISS MONDO.

Tra gli ospiti, le vincitrici del territorio di competizioni tenute in passato, alcune delle quali con esperienza in Rai e reti Mediaset.

A spiegare l’evoluzione della serata il Direttore artistico Ercolino Ferraina, che si è anche soffermato sull’importanza che riveste in questo momento storico il progetto di Fusione.

Sono intervenuti inoltre: Alfonso Rago (Presidente Acli–Rossano) e Giuseppe Pacenza (in rappresentanza dei comitati per un CO-RO di SÌ).

Tra i presenti: Erminia Sommario (Presidente Comitato per un CO-RO di SÌ -Tramonti-Rossano); Anna Rita Cicolini (Presidente Comitato per un CO-RO di SÌ -Matassa-Rossano); Francesco Vivacqua (Presidente Comitato per un CO-RO di SÌ -Fabrizio Grande- Corigliano); e una rappresentanza della Asc Fidelitas.

In platea il parlamentare regionale –segretario questore- Giuseppe Graziano, colui il quale ha presentato la proposta di legge regionale pro fusione dei comuni di Corigliano e di Rossano.

Rigidi i criteri di scelta della giuria composta da professionisti esterni al territorio al fine di garantire la neutralità del giudizio tenendo contro dei criteri della bellezza.

Lo spettacolo si rivela l’occasione propizia per distendere i toni aspri delle ultime ore. Superato, per il momento, il pericolo di revoca della delibera consiliare di atto d’impulso dell’Assise civica di Corigliano ora si attende con molta attenzione l’udienza del Tar fissata per il 22 agosto prossimo circa il ricorso presentato da alcuni consiglieri comunali di Corigliano e da privati cittadini. In tale sede si sono costituiti anchei comitati referendari “ PER UN CORO DI SI”, patrocinati dall’avvocato Alfonso Rago e Antonello Gianzi.

Per il Presidente Figoli è necessario mettere da parte le polemiche, sedersi attorno a un tavolo, stabilire il da farsi e, soprattutto, alle parole far seguire i fatti. «Molti degli intendimenti risultano validi ma, spesso, rimangono lettera morta» – ha denunciato Figoli nel corso della conferenza stampa -.

Nella stessa circostanza gli organizzatori ribadiscono l’esigenza di mantenere il dibattito nei canoni della correttezza, di alto profilo, improntando il confronto nell’alveo del rispetto civile reciproco delle persone, mettendo da parte la cultura delle offese e delle ingiurie, che nulla a che vedere con la finalità programmatica di raggiungere l’obiettivo della Città unica, la terza in Calabria, la prima per estensione.

Miss & Mister Fusione supplisce alla carenza organizzativa delle locali pubbliche amministrazioni che negli ultimi due anni non hanno inteso programmare iniziative di rilievo al fine di sensibilizzare sul tema.

Attraverso lo spettacolo, dunque, l’azione di divulgazione dei comitati referendari. Si parte con l’evento di Miss & Mister Fusione poiché si è in un periodo estivo e si è voluto mantenere un opportuno livello di leggerezza. Già a settembre è previsto un momento di approfondimento e di formazione, con la presenza di alti esperti della materia e rappresentanti istituzionali.

«Rispettiamo il popolo del “No”- ha affermato l’avv. Rago- siamo per il dialogo e il confronto, ma adoperarsi per sospendere l’iter referendario e togliere la parola ai cittadini sa di farsa!».

L’organizzazione, infine, spinge su più livelli di comunicazione e di informazione. Non solo servirsi dei mezzi tradizionali, ma anche e soprattutto parlare alla gente, attraverso iniziative mirate, dirette e di piazza. E se è il caso, anche mediante il “porta porta”. Si tratta, d’altronde, di un evento storico di straordinaria rilevanza sociale e culturale che richiede l’impegno e lo sforzo da parte di tutti.



    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano #rossano #fusione #miss #mister #polemiche
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone