English French German Italian Portuguese Russian Spanish
 
datario
DOM 15
SETTEMBRE
 
jonio
Breaking
Jonio
04/09/2019 19:26:59 Figlio alcolizzato da anni minacciava e picchiava la madre: arrestato dai Carabinieri     29/08/2019 17:32:51 Cerimonia d’inaugurazione del Monastero delle Suore Agostiniane     05/08/2019 09:57:52 GDF: arrestato un nigeriano per traffico di sostanze stupefacenti     02/08/2019 12:52:08 Parco Sibari tra siti più in pericolo Ue     22/07/2019 16:14:30 Stasera la 2^ Notte Rossoblu, allo Stadio Comunale “Stefano Rizzo” di Rossano  
txtRICERCA
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Unical, domani convegno sul pensiero di Paolo Antonio Foscarini
 lunedì 16 gennaio 2017 12:53
Unical, domani convegno sul pensiero di Paolo Antonio Foscarini Martedì 17 dicembre 2017, nei locali dell’University Club dell’Unical si terrà un convegno dedicato a particolari aspetti del pensiero di Paolo Antonio Foscarini, carmelitano calabrese attivo tra fine Cinquecento ed inizio Seicento, con una sessione mattutina alle 9 e una sessione pomeridiana alle 14 e 30.

L’incontro, patrocinato dal Dipartimento di Studi umanistici e introdotto dal suo Direttore, Raffaele Perrelli, si presenta con il titolo “Percorsi epistemologici ed ermeneutici nella cultura del primo Seicento” e sarà coordinato da Luca Parisoli e Raffaele Cirino, membri del DISU. L’iniziativa si integra nelle attività del Dottorato internazionale di studi umanistici dell’Università della Calabria. Tra gli altri interverranno Luigi Maierù, matematico, e Vincenzo Carbone, fisico. I contributi cercheranno di sottolineare aspetti originali della produzione di questo autore, da una moderna concezione della scienza metereologica al connubio stretto tra sapere magico, discorso cabalistico ed esegesi cristiana, passando per la sua ricezione dell’eredità di Cardano.
Articolo letto 1880 volte     COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 
 
 
#UNICAL #convegno #Paolo Antonio Foscarini
 
QR-Code
Copyright © 2014-2019 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati.
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone