English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
GIO 1
OTTOBRE
 
jonio
Breaking
Jonio
16/09/2020 17:28:30 Arriva la replica della dirigente scolastica Anna Bruno dell’I.t.c.g.t. / liceo “G.B. Falcone” di Acri     12/09/2020 18:49:31 Habemus Papam, nominato il nuovo Direttore del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide     11/09/2020 11:50:21 San Demetrio Corone: Dieci proposte per un Pd controcorrente     07/09/2020 17:16:21 Acri: Anna Bruno è la nuova Dirigente dell’Istituto “Falcone“     06/09/2020 18:16:21 Nicola Pepe, il vincitore di “Hell’s Kitchen Italia” omaggia la Calabria con il nostro cibo tipico  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Corigliano, resoconto del primo incontro del Comitato del NO
 giovedì 20 ottobre 2016 14:17
Corigliano, resoconto del primo incontro del Comitato del NO Negli scorsi giorni si è riunito presso il Centro di Eccellenza il comitato coriglianese “Io voto NO” per discutere delle iniziative legate al referendum del 4 dicembre. La riunione, molto partecipata, aveva il compito di coordinare i lavori nel territorio ed in particolare gli eventi da tenere nel territorio di Corigliano Calabro.
Hanno partecipato i rappresentanti del M5S, di Sinistra Italiana, del PRC di Rossano, di Forza Italia e di altre associazioni non politicamente schierate. Erano presenti anche alcuni iscritti del PD coriglianese a testimoniare come il fronte del NO travalichi le appartenenze e le militanze e si qualifichi come entità trasversale. Erano presenti anche i consiglieri comunali Francesco Sapia (M5S) e Giovanni torchiaro (Corigliano Bene Comune). Importante la partecipazione del Senatore Franco Pistoia, già Sindaco della nostra città, che ha spiegato con accuratezza il ruolo e le prerogative del Senato, concentrando la sua attenzione sulle carenze strutturali della riforma e sull’importanza del movimento per il “NO” sia nel nostro comune e sia a livello nazionale. Il professore Giulio Iudicissa ha spiegato come a suo avviso, e non possiamo non concordare, la “battaglia” referendaria sia un impegno alla salvaguardia ed alla sopravvivenza del nostro Paese. Una campagna partigiana e di resistenza rispetto all’aggressione del Governo. Particolare attenzione è stata data dal coordinatore regionale di Sinistra Italiana, Angelo Broccolo, alla disgregazione del nostro sistema di tutele e di svendita del Paese rispetto ai poteri finanziari. E’ emerso con decisione la necessità di aprire una discussione con i cittadini, attraverso volantinaggi, banchetti informativi ed iniziative pubbliche, di non meno interesse è stato l’Intervento di Maria Golluscio la quale con dovizia ha descritto i rischi e le conseguenze che potrebbero derivare da una eventuale vittoria del “SI”. Del medesimo spessore l’intervento di Giovanni Paniettere, esponente dei comunisti rossanesi, che ha ribadito l’importanza di attuare un intervento continuo e continuato nel reperimento di consensi. La prima di queste si è tenuta nella sera di domenica con il giudice Imposimato ed organizzato dal M5S. Iniziativa di notevole impatto e di grande spessore, che ha cercato di spiegare le gravi incongruenze della riforma.
Daniele torchiaro, coordinatore del comitato coriglianese, avrà il compito nei prossimi giorni di preparare il calendario delle iniziative in programma e, come ha specificato nell’introduzione, di cercare di coinvolgere un numero sempre maggiore di cittadini, associazioni e partiti politici. Nell’occasione ha voluto ringraziare anche la Cgil per il documento nazionale d’adesione al fronte del NO.
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#Referendum Costituzionale #incontro #comitato del No
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone