English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
LUN 13
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
13/07/2020 17:53:01 Regione: Presentato il piano di interventi straordinari di pulizia per la prevenzione di incendi boschivi     13/07/2020 17:40:01 Cassano Jonio: Presentata la pubblicazione SIBARI ESTATE SICURA     12/07/2020 18:25:22 Regione: Emergenza Covid -19 e sbarchi: Gallo chiede responsabilità a Pd e M5S     12/07/2020 18:22:07 Regione: La Santelli scrive al presidente Conte sul problema degli sbarchi     12/07/2020 11:38:41 Covid 19: Guccione (Pd) ““Il virus non è scomparso e non è stato sconfitto“  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Diritti negati ai DIALIZZATI
 martedì 18 ottobre 2016 22:26
Diritti negati ai DIALIZZATI Quando ti viene diagnosticata una patologia, come l’insufficenza renale cronica, è come un fulmine che squarcia il cielo all’improvviso, un uragano che ti investe e ti sconvolge...la tua vita non sarà più la stessa...ti imbatti in un mondo parallelo fatto di dolore, sofferenza, fede, paura di non farcela voglia disperata di guarire, e tante ore in ospedale che diventa la tua seconda casa perchè ti devi sottoporre a terapia dialitica. Appunto ti affidi all’Ospedale. Dove questo esista.
Un dramma nel dramma, che diventa ancora più grande quando scopri che al nosocomio vicino casa tua non cè posto e ti devi rivolgere all’ospedale che può essere a 30 o a 45 chilometri di distanza, tra l’altro su una strada terribile come la statale 106. Poi la situazione diventa ancora più drammatica quando chi deve sottoporsi a dialisi non ha nè macchina nè soldi, o dove non è garantito il trasporto. Io credo che la direzione sanitaria e i vertici dell’ Asp dovrebbero farsi carico di questa situazione terribile, dovrebbero garantire o più personale medico e paramedico o ampliare la dialisi dello spoke Corigliano Rossano in modo che chi deve sottoporsi a terapia dialitica non viva anche il dramma di come recarsi in ospedale. Ultima considerazione, ma non meno importante, è che gli ospedali, o quel che ne rimane, che sottopongono i dializzati a trattamento dovrebbero essere dotati dell’unità di rianimazione e del reparto di Cardiologia.
Il diritto alla salute deve essere garantito e non negato.

Francesco Sapia portavoce m5s Corigliano Calabro
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano #sapia #m5s #dializzati
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone