English French German Italian Portuguese Russian Spanish
 
datario
SAB 18
GENNAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
02/01/2020 10:57:52 Aldo Abenante, giovane ciclista rossanese, incoronato Campione Regionale 2019 di corsa su strada     12/12/2019 18:01:53 Figlia perseguita l’anziana mamma per ottenere la casa: arrestata dai Carabinieri     02/12/2019 12:27:07 Aveva minacciato ed aggredito fisicamente più volte la ex, arrestato dai Carabinieri     18/09/2019 17:13:22 Viaggiava sulla S.S. 106 radd. con 55 kg di droga nel furgone: arrestato dai Carabinieri     18/09/2019 17:01:05 Convegno informativo su l’Endometriosi organizzato dall’associazione Ethikòs  
txtRICERCA
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

MALTEMPO, CHIESTO LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE
 mercoledì 4 febbraio 2015 17:17
MALTEMPO, CHIESTO LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE Precipitazioni e gelate verificatesi dal 31 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, ingenti danni per gli agrumeti e gli uliveti. Andato perso più del 30% delle produzioni. I piccoli produttori, sono quelli più penalizzati. L’intera economia del territorio è a rischio. L’Esecutivo GERACI chiede lo stato di calamità naturale e scrive alla Regione Calabria, alla Prefettura di Cosenza e alla Provincia. – Fiume Crati, sollecitato l’intervento sulla sponda destra: una voragine minaccia abitazioni di contrada Thurio.
Fiume CRATI – L’Esecutivo GERACI ha scritto all’ufficio del Commissario ad Acta per l’Attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Calabria e alla Difesa del Suolo e protezione civile della Provincia di Cosenza per intervenire con urgenza e valutare la situazione di rischio presente nella zona interessata. Si chiede di adottare i provvedimenti necessari a sopperire ulteriori rischi conseguenti ad eventuali altri nubifragi.
Gli ultimi eventi atmosferici che hanno, infatti, interessato la Piana di Sibari, hanno provocato un’enorme voragine lungo la sponda destra del Fiume Crati, a monte della linea ferroviaria, determinando un ulteriore stato di pericolo, per le numerose abitazioni presenti nella contrada Thurio.
(Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).
Articolo letto 2165 volte     COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 
 
 
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati.
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone