English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MAR 14
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
13/07/2020 19:34:57 Regione: Le richieste dell’assessore Catalfamo al ministro Azzolina durante l’incontro all’Ufficio scolastico regionale a Catanzaro     13/07/2020 17:53:01 Regione: Presentato il piano di interventi straordinari di pulizia per la prevenzione di incendi boschivi     13/07/2020 17:40:01 Cassano Jonio: Presentata la pubblicazione SIBARI ESTATE SICURA     12/07/2020 18:25:22 Regione: Emergenza Covid -19 e sbarchi: Gallo chiede responsabilità a Pd e M5S     12/07/2020 18:22:07 Regione: La Santelli scrive al presidente Conte sul problema degli sbarchi  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

L’avvocato Armando Veneto indagato dalla Dda di Catanzaro
L’accusa è di corruzione in atti giudiziari
 lunedì 1 giugno 2020 18:06
L’avvocato Armando Veneto indagato dalla Dda di Catanzaro Corruzione in atti giudiziari e concorso esterno in associazione mafiosa. Sono le accuse, a vario titolo, contestate dalla Dda di Catanzaro all’avvocato del foro di Palmi, Armando Veneto ed alcuni esponenti della cosca di ‘ndrangheta “Bellocco” di Rosarno. La Dda di Catanzaro, competente per i reati commessi da magistrati operanti nel distretto giudiziario di Reggio Calabria, ritiene che l’avvocato Armando Veneto abbia fatto da tramite con il giudice suicida Giancarlo Giusti, all’epoca dei fatti relatore del Riesame di Reggio Calabria, per scarcerare esponenti del clan rosarnese operante in Calabria e in alcune regioni italiane. Veneto, secondo l’ufficio antimafia coordinato dal procuratore capo Nicola Gratteri, avrebbe agito insieme a Domenico Puntoriero. Giusti, sulla base delle indagini coordinate dalla Dda di Catanzaro, avrebbe accettato complessivamente la somma di 120mila euro in cambio della libertà, favorendo Rocco Bellocco, Rocco Gaetano Gallo e Domenico Bellocco. Nel ruolo di intermediari ci sono anche Vincenzo Albanese, Giuseppe Consiglio e Rosario Marcellino.
Articolo letto 38 volte     COMUNICATO STAMPA
Leggi in pdf
 
 
 
#veneto indagato
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone