English French German Italian Portuguese Russian Spanish
 
datario
SAB 24
AGOSTO
 
jonio
Breaking
Jonio
05/08/2019 09:57:52 GDF: arrestato un nigeriano per traffico di sostanze stupefacenti     02/08/2019 12:52:08 Parco Sibari tra siti più in pericolo Ue     22/07/2019 16:14:30 Stasera la 2^ Notte Rossoblu, allo Stadio Comunale “Stefano Rizzo” di Rossano     19/06/2019 16:47:48 Dissequestro Stombi: la soddisfazione del consigliere regionale Gallo      19/06/2019 13:00:06 Rossano. Questa notte interruzione idrica  
txtRICERCA
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

GDF: arrestato un nigeriano per traffico di sostanze stupefacenti
 lunedì 5 agosto 2019 09:57
GDF: arrestato un nigeriano per traffico di sostanze stupefacenti La Guardia di Finanza di Montegiordano, nel corso dei controlli su strada,finalizzati
alla repressione della criminalità diffusa, nei giorni scorsi, ha tratto in arresto un soggetto di nazionalità nigeriana avente dimora in Roseto Capo Spulico (CS).
Il soggetto, che lavorava come bracciante agricolo nei campi della vicina Basilicata, è stato sottoposto a controllo di polizia, sulla S.S. 106, in Roseto Capo Spulico (CS) mentre aspettava l’autobus diretto a Policoro (MT.
Il nigeriano alla vista dei militari mostrava segni di nervosismo, fornendo giustificazioni poco plausibili sulla sua provenienza e destinazione.
Si procedeva pertanto ad una perquisizione personale trovando sulla persona circa 40 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già suddivisa in dosi pronta per lo spaccio.
La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 16,5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana occultati all’interno di un borsone nascosto in un armadio, per un totale quindi di oltre 56 grammi di sostanza
stupefacente.
Il responsabile è stato immediatamente tratto in arresto, in flagranza di reato, e posto a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, diretta dal Dr. Eugenio Facciolla, che ne ha disposto l’immediata
liberazione ai sensi dell’art. 121 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura penale.
L’arrestato rischia la pena della reclusione da sei a venti anni e la multa da 26.000
a 260.000 euro.
Le operazioni eseguite dai militari della Tenenza di Montegiordano sono inserite nel continuativo dispositivo di controllo effettuato sulla SS. 106 Jonica, arteria di comunicazione di primaria importanza, crocevia anche di traffici illeciti e spesso utilizzata dai trafficanti di droga tra la Calabria e le altre Regioni meridionali.
Articolo letto 722 volte     COMUNICATO STAMPA
Leggi in pdf
 
 
 
#roseto capo spulico #arresto #gdf
 
QR-Code
Copyright © 2014-2019 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati.
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone