English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MER 27
MAGGIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/05/2020 16:56:07 Covid-19: Anche in Calabria partono i test sierologici gratuiti     25/05/2020 16:52:57 Coldiretti: riaprono gli agriturismi in Calabria, si punti sul turismo in campagna     25/05/2020 16:37:08 Cassano Jonio: Lavori ripristino ponte in legno in località Bruscate     25/05/2020 16:24:55 Regione: Il consigliere Guccione (Pd) ha presentata una mozione su Politiche per la casa e Social Housing     25/05/2020 16:21:34 Terzo Megalotto SS 106, I Consiglieri Russo e Malomo: Cassano non può essere tagliata fuori  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Stasera la 2^ Notte Rossoblu, allo Stadio Comunale “Stefano Rizzo” di Rossano
 lunedì 22 luglio 2019 16:14
Stasera la 2^ Notte Rossoblu, allo Stadio Comunale “Stefano Rizzo” di Rossano Stasera, lunedì 22 luglio 2019, si darà vita, allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Viale Sant’Angelo allo Scalo di Rossano, alla seconda edizione de “La Notte Rossoblu” voluta fortemente da Mister Tony Mazzacua. All’importante evento sportivo, con inizio dell’incontro amichevole alle ore 20:30, prenderanno parte le vecchie glorie della Rossanese calcio ed i calciatori di serie A del glorioso Catanzaro calcio degli anni ’80. Questi sono: Palanca, Silipo, Ranieri, Braca, Banelli, Nicolini, Zunico e tanti altri. Mister Mazzacua, nell’invitare tutti gli sportivi dell’intero territorio ad essere presenti alla seconda edizione de “La Notte Rossoblu” con ingresso gratuito, ha voluto ringraziare il sindaco Flavio Stasi e l’Amministrazione comunale per il prezioso patrocinio, ma anche i numerosi sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’importante appuntamento sportivo nella Città del Codex (Rossano).
Articolo letto 718 volte     ANTONIO LE FOSSE
Leggi in pdf
 
 
 
#rossano #notte rossoblu #vecchie glorie #catanzaro
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone