English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
LUN 30
GENNAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
25/04/2022 16:41:16 Rogliano: Serata di premiazioni per poeti e narratori     18/01/2022 17:40:14 VACCARIZZO A./SINDACO RINGRAZIA ASP E VOLONTARI SONO 31 I CASI DA ACCERTARE     29/12/2021 14:08:00 Vaccarizzo Albanese - Domenica 16 gennaio 2022 nuovo vax day     09/03/2021 16:12:28 Acri: Le occasioni formative dell’Istituto Falcone     13/02/2021 19:56:03 «Solo 89 comuni calabresi superano il 65% di raccolta differenziata»  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

PRIMA VIA A SAN FRANCESCO DI PAOLA
VI CENTENARIO, TAPPA IMPORTANTE PER CORIGLIANO
 mercoledì 20 gennaio 2016 22:27
PRIMA VIA A SAN FRANCESCO DI PAOLA In occasione dell’avvio dei festeggiamenti organizzati dall’Esecutivo GERACI per il VI centenario della nascita, a San Francesco di Paola ed ai Minimi, il prossimo SABATO 2 APRILE, sarà dedicata una strada cittadina.
A darne notizia, questa sera (mercoledì 20 gennaio), in occasione della messa per la Madonna dei Miracoli, officiata nella Chiesa di San Francesco dalla Comunità dei Minimi, è stato il vicesindaco Francesco Paolo ORANGES che da mesi sta curando contenuti, dettagli e relazioni dell’intera fase organizzativa di quest’importante e storico evento per la comunità di Corigliano.
Ad oggi – ha precisato ORANGES, che in chiesa ha dato lettura della delibera di giunta sull’intitolazione – non esiste una via nominata al Santo Patrono della Città di Corigliano.  Il tratto del centro storico che ha inizio a Piazza del Popolo e termina a Piazza Vittorio Veneto, denominato Via San Francesco, è riferito, infatti, al Santo di Assisi. A partire dal prossimo 2 APRILE – ha continuato – la strada sarà, quindi, intitolata al Francesco che, nel 1478, ordinò alla sorgente del Bosco dell’Acqua di dirigersi verso il Santuario della S.S. Trinità, all’epoca in costruzione e che in seguito fece costruire il Ponte Canale. L’Amministrazione Comunale - ha spiegato il vicesindaco – annette molta importanza a questa ricorrenza che è religiosa e sociale al tempo stesso, nella convinzione che il recupero delle tradizioni, della storia locale e del complessivo patrimonio identitario di una comunità rappresenti un momento di preziosa aggregazione spirituale e civica e di necessario ancoraggio, anche e soprattutto da parte delle nuove generazioni, alle comuni radici, per guardare con maggiore consapevolezza al futuro. E ciò – ha chiosato ORANGES – anche da un punto di vista di progettazione turistico-culturale.

(Fonte MONTESANTO Sas Comunicazione & Lobbying).
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#San Francesco #via #centenario #radici #Oranges
 
QR-Code
Copyright © 2014-2023 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone