English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
LUN 13
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
13/07/2020 19:34:57 Regione: Le richieste dell’assessore Catalfamo al ministro Azzolina durante l’incontro all’Ufficio scolastico regionale a Catanzaro     13/07/2020 17:53:01 Regione: Presentato il piano di interventi straordinari di pulizia per la prevenzione di incendi boschivi     13/07/2020 17:40:01 Cassano Jonio: Presentata la pubblicazione SIBARI ESTATE SICURA     12/07/2020 18:25:22 Regione: Emergenza Covid -19 e sbarchi: Gallo chiede responsabilità a Pd e M5S     12/07/2020 18:22:07 Regione: La Santelli scrive al presidente Conte sul problema degli sbarchi  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

segnalazione criticità UO di Emodialisi del P.O. di Trebisacce ed Ambulatorio Trapiantati S. O. di Rossano
 venerdì 28 aprile 2017 13:25
segnalazione criticità UO di Emodialisi del P.O. di Trebisacce ed Ambulatorio Trapiantati S. O. di Rossano Il sottoscritto Francesco Sapia, residente in Corigliano Calabro, Consigliere Comunale m5s del Comune di Corigliano Calabro, evidenzia, con la presente, le gravi criticità che investono l’U.O. di Emodialisi del Presidio Ospedaliero di Trebisacce e l’Ambulatorio Trapiantati dello S. O. di Rossano (Ospedale Spoke Rossano/Corigliano), con consequenziale grave disagio dei pazienti emodializzati e trapiantati gravitanti nel bacino d’utenza.
In particolare, lo scrivente segnala che nel P. O. di Trebisacce manca la figura dell’Anestesista Rianimatore in entrambi i moduli in cui si articola l’UO di Emodialisi. La mancanza di tale figura professionale risulta grave e pregiudizievole per la sicurezza dei pazienti in trattamento emodialitico. Occorre segnalare, altresì, che ai pazienti del turno pomeridiano non vengono somministrati i farmaci, come da protocollo, tra cui il ferro. Mancando, come sopra evidenziato, la figura dell’Anestesista Rianimatore ed essendo l’UO di Emodialisi annoverata tra i reparti di terapia subintensiva, il personale medico in servizio declina la responsabilità della somministrazione e del monitoraggio dei farmaci previsti dal protocollo clinico.
Segnala, altresì, che l’Ambulatorio Trapiantati dello S. O. di Rossano (Ospedale Spoke Rossano/Corigliano) risulta notevolmente rimaneggiato, per quanto attiene alla piena ed effettiva operatività, risultando lo stesso carente delle figure professionali di riferimento. In ragione della criticità sopra citata, i pazienti trapiantati dovrebbero recarsi presso l’Ambulatorio Trapiantati del Presidio Ospedaliero dell’Annunziata di Cosenza, ai fini del soddisfacimento delle loro esigenze terapeutiche. Sta di fatto, però, che il Dirigente Medico preposto alla responsabilità dell’Ambulatorio Trapiantati dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, mancando un protocollo d’intesa con l’ASP di Cosenza, atto a regolamentare gli aspetti programmatori dell’attività di cura e monitoraggio dei trapiantati provenienti dall’Area dello Jonio, non ha manifestato la disponibilità ad assumere in carico i predetti pazienti.
In ragione della gravità del quadro sopra descritto, invita i destinatari della presente, ciascuno per le rispettive competenze, ad assumere, nell’immediato ed in regime di urgenza, i provvedimenti atti a ripristinare, nel rispetto dei LEA, i diritti dei pazienti emodializzati e trapiantati.
In attesa di urgente riscontro, porge distinti saluti.

Il Portavoce m5s Corigliano Francesco Sapia
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#corigliano #m5s #sapia #segnalazioni
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone