English French German Italian Portuguese Russian Spanish
  datario
MAR 7
LUGLIO
 
jonio
Breaking
Jonio
06/07/2020 19:55:07 Tirocinanti Calabresi: In 7000 mila senza garanzie occupazionali     06/07/2020 16:58:07 Cassano Jonio: Riaprono il Museo Nazionale della Sibaride e il Parco Archeologico     06/07/2020 16:53:56 Sull’emergenza sanità in Calabria manifestazione mercoledì 8 luglio     05/07/2020 20:29:28 Trebisacce: Consiglio comunale congiunto con i Comuni contigui per eventuale fusione o associazione     05/07/2020 18:10:55 Regione: Guccione (Pd) denuncia il flop degli impianti di Lorica  
txtRICERCA
 
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Formazione personale, il M5S si informi
Geraci: conoscere gli argomenti prima di agire
 sabato 25 giugno 2016 15:39
Formazione personale, il M5S si informi L’Amministrazione Comunale guidata da Giuseppe GERACI è stata fra le prime ad avere compreso quanto importante sia il percorso formativo del personale in organico. Lo ha programmato attraverso la stipula di una convenzione tra la Fondazione TrasPArenza e l’Ente, per un importo complessivo di 34.500 euro, oltre 500 euro per quota di iscrizione. Quest’ultima di 500 euro è stata l’unica spesa fino ad oggi sostenuta dal Comune, a fronte dell’analisi accurata del fabbisogno formativo in via di definizione.

È quanto fa sapere l’Amministrazione Comunale replicando al m5s ai quali rivolge l’invito ad informarsi prima di esprimersi.

La conoscenza degli argomenti rappresenta il sale della corretta buona amministrazione, ma anche il presupposto dell’agire politico. Conoscere per deliberare, è la regola ineludibile, per ognuno che si accinge ad amministrare la cosa pubblica.

Nei prossimi giorni ci sarà un confronto tra tutti i soggetti coinvolti in relazione al programma formativo da tempo condiviso con l’Amministrazione e il dirigente al ramo. Quanto alla prima tranche dei 34.500 euro, per complessivi 14.500 euro essa pertanto rappresenta non un pagamento in favore della Fondazione, così come impudentemente asserito dal consigliere SAPIA, bensì un mero trasferimento. In quanto tale una somma di danaro, appostata in un apposito fondo di gestione del bilancio della Fondazione medesima della quale non è stato speso neppure un centesimo. Un Fondo che sarà soggetto a rendicontazione periodica tenuto conto delle spese, soprattutto didattiche, che la Fondazione via via sosterrà allo scopo istituzionale. Stessa cosa accadrà con l’ulteriore trasferimento di 20 mila euro per il 2016 e per il 2017.

In relazione, al merito del programma si evita ogni ulteriore commento, ricordando in proposito che sui decreti attuativi della riforma Madia, soprattutto su quelli riguardanti il riordino delle società partecipate e dei servizi locali di interesse economico, si stanno organizzando iniziative formative di altissimo costo partecipativo per unità interessata. Un prodotto del quale i dipendenti comunali potranno godere invece a costo zero. Una occasione che servirà anche per mettere in cantiere ogni corretta soluzione che dovrà riguardare il futuro della società partecipata Meris srl, dal quale dipenderanno le sorti di tante famiglie di pescatori coriglianesi. L’invito ad un maggiore senso di responsabilità è l’atto doveroso che una Amministrazione responsabile, così com’è quella ausonica, deve fare a tutti coloro i quali hanno l’obbligo politico e istituzionale di lavorare a tutela del benessere comune. - (Fonte MONTESANTO Sas Comunicazione & Lobbying).

Comunicato stampa del MS5 sui corsi di formazione
    COMUNICATO STAMPA
Visualizza in pdf
 

 
 
 
#geraci #corigliano #comune #cosri #formazione #m5s
 
QR-Code
Copyright © 2014-2020 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati. Direttore editoriale Giacinto De Pasquale
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone