English French German Italian Portuguese Russian Spanish
 
datario
MER 21
FEBBRAIO
 
jonio
Breaking
Jonio
19/02/2018 18:26:44 Riflettori puntati sulla frana che ha colpito il centro di Oriolo     19/02/2018 18:02:31 La riapertura dell’ospedale di Trebisacce? Regione e Asl facciano chiarezza     18/02/2018 20:56:21 Tanta partecipazione alla 40^ Giornata per la Vita a Rossano     17/02/2018 17:14:37 Una frana minaccia il centro storico di Oriolo     16/02/2018 14:11:23 Anci Calabria, Aldo Zagarese nuovo Vice Presidente  
txtRICERCA
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Rossano - Arresto cardiaco, parola d’ordine: prevenire
Sede FNA si è dotata di un defibrillatore
 martedì 10 gennaio 2017 18:01
Rossano - Arresto cardiaco, parola d’ordine: prevenire Essere capaci di intervenire tempestivamente in caso di arresto cardiaco improvviso, il male silente tra le principali cause di morte in Europa, che ogni anno provoca circa 700 mila vittime. Promuovere formazione sulle manovre salva-vita. Attivare campagne di prevenzione e sensibilizzare ai temi di quella che è una vera e propria emergenza, che colpisce indistintamente adulti e giovani. – Un defibrillatore per cardio-proteggere personale e lavoratori, pensionati e cittadini assistiti dal patronato. Ecco il primo passo compiuto dalla Federazione Nazionale Agricoltura (FNA). La sede rossanese si è dotata di un DAE.
È quanto fa sapere il vice segretario nazionale Mario SMURRA che, nei giorni scorsi, insieme ai responsabili zonali del sodalizio, ha ricevuto dalla DAE ITALIA, nella persona del responsabile commerciale Francesco RIZZO, un SAMARITAN PAD della HEARTSINE, un DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) che rappresenta quanto di meglio la tecnologia in ambito di defibrillazione precoce esista sul mercato.
Da sempre attenti alle problematiche sanitarie che affliggono il nostro territorio – dichiara SMURRA – attraverso la dotazione di questo prezioso strumento salva-vita, vogliamo offrire un servizio fondamentale ai dipendenti e ai numerosi assistiti che quotidianamente affollano le nostre strutture. Non farsi cogliere impreparati. È, questo, l’obiettivo che in tutte le sedi, dalle scuole ai luoghi di aggregazione, si dovrebbe perseguire attraverso la dotazione di strumenti fondamentali come il defibrillatore.
Il passo successivo sarà rappresentato dalla costituzione di CUORE PROTETTO ONLUS, un’associazione che sarà presentata nelle prossime settimane e che nasce con l’obiettivo di creare una sempre maggiore informazione verso l’ACI, l’arresto cardiaco improvviso, ed aumentarne così la prevenzione, unica vera arma di difesa contro questo killer silente.

(Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying)
(Foto: web)
Articolo letto 475 volte     COMUNICATO STAMPA
Leggi in pdf
 
 
 
#FNA #Rossano #Arresto cardiaco #defibrillatore
 
QR-Code
Copyright © 2014-2018 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati.
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone