English French German Italian Portuguese Russian Spanish
 
datario
LUN 22
APRILE
 
jonio
Breaking
Jonio
11/04/2019 16:17:33 Decoro urbano, continua pulizia nei Centri Storici     08/04/2019 19:30:22 Studentessa Rossano al Change the World Model     08/04/2019 11:10:15 Rossano. Continua emergenza idrica     03/04/2019 17:21:48 Decoro urbano, in corso pulizia a Seggio     03/04/2019 17:07:02 183 Fuochi S.Marco, identità ed ecosostenibilità  
txtRICERCA
 
 
 
 
 

Reclame
 
 

Decoro urbano, in corso pulizia a Seggio
 mercoledì 3 aprile 2019 17:21
Decoro urbano, in corso pulizia a Seggio Decoro urbano, è in corso la pulizia in contrada SEGGIO. Sono stati rinvenuti anche rifiuti speciali (pericolosi e non). Gli operatori ECOROSS, società affidataria del servizio di raccolta rifiuti e differenziata, sono impegnati, in queste ore, nella raccolta di ingenti quantità di sfalcio e materiale indifferenziato abbandonati da ignoti.

È quanto fa sapere il settore ambiente e manutenzione dell’ente precisando che i costi per lo smaltimento, non inclusi nel capitolato dell’Ecoross e previsti da una procedura diversa e separata, vengono sostenuti a parte dall’ente.

Decoro urbano, le enormi quantità di rifiuti, oltre a provocare un danno d’immagine al territorio, va ad aumentare la percentuale di raccolta che finisce in discarica. I lavori a SEGGIO andranno avanti per tutta la settimana.

Lo stesso ufficio comunale coglie inoltre l’occasione per denunciare il fatto che spesso la sosta selvaggia di veicoli è da impedimento ai mezzi addetti allo svuotamento dei cassonetti. Sono state, infatti, diverse le segnalazioni documentate con foto fatte alla Polizia Municipale relativamente a via TICINO, via LAMENZA, via del MURIALDO e via ALESSANDRIA. - (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195)
Articolo letto 388 volte     COMUNICATO STAMPA
Leggi in pdf
 
 
 
#corigliano-rossano #seggio #decoro urbano #pulizia
 
QR-Code
Copyright © 2014-2019 Corigliano Informa Tutti i diritti riservati.
Accesso Riservato Powered by by Giovanni Gradilone